FEDERAZIONE PAGANA

La sola Associazione Religiosa Pagana Politeista Italiana

Entra nel sito

Cronaca quotidiana di pensieri Pagani

(Ultimi 10 giorni, circa)

Inno al Fuoco ad Atene

 

 

19 giugno 2024

I cartomanti e gli astrologi sono solo dei truffatori

Cartomanti e gli astrologi sono solo dei truffatori

Guardatevi dai maghi e dai cartomanti, sono tutti dei truffatori.

Io pratico Stregoneria da oltre quarantacinque anni e a settantadue anni so quanta fatica si deve fare per alterare la percezione e cogliere degli aspetti inusuali della realtà in cui si vive. Si vive sempre su una linea sottile fra la percezione del reale in un modo inusuale e allucinazioni, con illusioni, prodotte dai nostri desideri. La domanda che ci si fa è sempre la stessa: percepisco ciò che è o percepisco quello che voglio che sia?

Continua a leggere...

 

19 giugno 2024

Riflessioni sulla conferenza Svizzera sull'Ucraina

Riflessioni sulla conferenza Svizzera sull'Ucraina

La Conferenza sull'Ucraina, tenuta in Svizzera, ha sancito il distacco del blocco dei paesi del BRICS dalle decisioni dell'Europa e degli USA. Da questa conferenza, ex paesi coloniali stanno diventando protagonisti sulla scena politica mondiale.

Continua a leggere...

 

19 giugno 2024

Inno Orfico alle Eumenidi

Inno Orfico alle Eumenidi

Questo è il 70esimo commento ad un Inno Orfico dal punto di vista della Religione Pagana. Questo lavoro, iniziato 25 anni fa, è stato lavato più volte nell'Arno della filosofia per tentare di far comprendere la relazione fra devozione, come presentata negli Inni, e il concetto di filosofia metafisica che il singolo Inno presenta.

Continua a leggere...

 

18 giugno 2024

Il cristianesimo è l'ideologia religiosa dello stupro

Il cristianesimo è l'ideologia religiosa dello stupro

Non esiste una struttura ideologica di pensiero cristiano che non abbia come scopo lo stupro dei bambini in funzione della formazione di adulti disposti a trasformarsi, a loro volta, in esecutori di stupri e violenze in nome di Dio.

Nell'ideologia cristiana i bambini non hanno diritti.

Continua a leggere...

 

18 giugno 2024

Stupri e violenza dei cristiani cattolici per sterminare i nativi americani

Stupri e violenza dei cristiani cattolici per sterminare i nativi americani

Infatti, per i cristiani, stuprare i poveri significa beneficiarli esattamente come la Maria dei cristiani, stuprata da Dio, magnifica Dio che si è degnato di stuprarla:

L'anima mia magnifica il Signore e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore, perch´ ha guardato l'umiltà della sua serva. D'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata. Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente e Santo è il suo nome: di generazione in generazione la sua misericordia si stende su quelli che lo temono.

Vangelo di Luca 1, 46-50

Continua a leggere...

 

18 giugno 2024

Poliziotti e altri stupratori in nome di Gesù

Poliziotti e altri stupratori in nome di Gesù

Gli stupratori di bambini crescono. Sono i catechisti, gli scout, insegnanti cristiani, non solo preti cattolici o di altre confessioni cristiane, che si fanno Gesù nei confronti dei ragazzi. Sono poliziotti che si ritengono nuovi Gesù e in diritto di commettere crimini su coloro che considerano "persone prive di diritti".

Continua a leggere...

 

 

18 giugno 2024

Evola e i deliri da cui nacque il fascismo
prima parte
I presupposti cristiani e la razza ariana

Evola e i deliri da cui nacque il fascismo

E' indubbio che ogni filosofo vive in un contesto culturale. Quel contesto ha la capacità di presentare varie ipotesi culturali che sicuramente condizionano il filosofo; sia nelle sue idee che negli elementi che sceglie per giustificare le sue idee (vale anche viceversa, gli elementi che sceglie della cultura in cui vive generano quel tipo di idee).

Scegliere delle ipotesi culturali piuttosto che altre, in campo filosofico, significa legittimare le ipotesi culturali considerate e, tali ipotesi, non sono cosa altra dal filosofo ma, nella misura in cui il filosofo le usa, diventano le idee del filosofo.

Continua a leggere...

 

 

17 giugno 2024

Riflessione sul commento di Tafuri all'Inno Orfico a Sole

Riflessione sul commento di Tafuri all'Inno Orfico a Sole

Come i cristiani stuprano gli Inni Orfici.

Se c'è una cosa che va osservata nell'interpretazione degli Inni Orfici in Tafuri è quell'assoluta necessità di ridurre le affermazioni emotive di sentimento religioso degli antichi, ad un'interpretazione razionalistica di forma materialistica priva di patos emotivo. Cosa che caratterizza pa pretesa razionalistica cristiana dove l'unico sentimento dell'uomo ammesso è "l'amore per la carità di Dio".

Continua a leggere...

 

16 giugno 2024

Esopo: l'attesa del momento opportuno

Le favole di Esopo non sono favole, sono principi sociali che le persone devono praticare per affrontare le condizioni della loro vita.

Continua a leggere...

 

16 giugno 2024

L'emozione d'attesa in politica

Continua a leggere...

 

Come i Pagani pensano gli Dèi

 

 

15 giugno 2024

Impossibile postare su Facebook

Facebook e la dignità.

Insulti umilianti da Facebook.

 

15 giugno 2024

La partita Mondiale della filosofia

Partita mondiale della filosofia

E' stata aggiornata la pagina con nuovo indice e una diversa presentazione dei contenuti.

Continua a leggere...

 

15 giugno 2024

Il Giardino delle Esperidi

Undicesima fatica di Beppi di (o da) Lusiana: Il Giardiano delle Esperidi

Finalmente sono riuscito a caricare anche l'undicesima fatica di Beppi di (o da) Lusiana.

Continua a leggere...

 

Pagina specifica del giorno

 

 

14 giugno 2024

Inno Orfico alle Erinni

Inno Orfico alle Erinni

Questo è il 69esimo commento agli Inni Orfici.

Continua a leggere...

 

14 giugno 2024

Anomalia dello spred

Anomalia dello spred

In questi mesi mi sono sempre incuriosito delle anomalie dello Spred. Perché è così basso stante i conti economici?

Continua a leggere...

 

14 giugno 2024

Erinni ed Eumenidi

Erinni e Eumenidi

Degli Inni Orfici ora ho da trattare le Erinni e le Eumenidi.

Sembra che gli Inni Orfici facciano un po' di confusione fra le due figure.

Continua a leggere...

 

Pagina specifica del giorno

 

 

13 giugno 2024

Inno Orfico a Salute

Inno Orfico a Salute

  Inno Orfico a Salute

Desiderabile, amata, molto vivificante, di tutto regina,
ascolta, beata Salute, che porti la felicità, madre di tutti;
per opera tua infatti le malattie si consumano per i mortali,
ogni casa fiorisce gioiosa a causa tua,
e le arti sono rigogliose; l'universo ti desidera, sovrana,
solo Ade che sempre distrugge la vita ti odia,
sempre fiorente, desideratissima, riposo dei mortali:
senza di te infatti tutto è inutile agli uomini;
né infatti i festini hanno la dolce ricchezza che dà felicità,
né senza di te l'uomo diviene vecchio dalle molte sofferenze:
poiché sola tutto domini e su tutto regni.
Ma, dea, vieni sempre soccorritrice di coloro che celebrano i misteri
allontanando l'afflizione infelice delle penose malattie.

da Inni Orfici ed. Lorenzo Valla trad. Gabriella Ricciardelli

Salute è uno stato di benessere che l'Essere Umano vive. Il benessere che abita l'uomo permette all'uomo e alle donne di affrontare la loro vita costruendo il Dio che cresce dentro di loro.

La malattia, il dolore, è un arretramento di questo Dio dentro all'Essere Umano e, quando arretra alimenta il bisogno dell'Essere Umano di ripristinare lo stato di salute psico-fisica come dominio della sua esistenza.

Salute, Asclepio e Igea formano una sorta di triade a guardia del benessere delle persone.

Salute è lo "stato in essere" come la presenza del Dio che abita negli Esseri Umani. Asclepio è il farsi Dio degli Esseri Umani che provvedono a ripristinare Salute dentro i corpi in cui Salute, per una qualche ragione è venuta a mancare. Igea è l'igiene, figlia di Asclepio, che mantiene Salute dentro i corpi degli Esseri Umani.

L'invocazione a Salute, intesa come moglie di Asclepio, ha negli Inni Orfici un significato divino con ben pochi precedenti. Nessuno nel mondo greco, mentre nel mondo romano Salute ha un ruolo importante. A Roma c'era un tempio sul Quirinale e ogni anno c'era una festa dedicata in suo onore.

A volte viene accostata ad Igea, ma in una diversa tradizione Igea viene indicata come figlia di Asclepio anche se si ritiene che un tempo fosse un modo di presentarsi di Atena: l'individuo che organizza sé stesso per essere sempre in salute. Una specie di Arte dell'Agguato messa in atto dall'individuo per catturare la salute e manifestarla come un farsi quel Dio.

Sta di fatto che a Roma, Salus, si sostituisce alla Sabina Strenua che è sempre salute, ma una salute con gioia e benessere. Salute è l'individuo che percorre un sentiero di conoscenza, un cammino per diventare un Dio e pertanto manifesta Salute come modo soggettivo di essere lungo il proprio sentiero.

Con gli Inni Orfici, siamo in un tempo dove si sta distruggendo Salute.

Gli Esseri Umani stanno per essere sottomessi al Dio padrone e, per farlo, si rende necessario costruire le condizioni affinché siano malati. I cristiani sono dei maestri nel distruggere, cultura, corpi e benessere degli individui. Secondo i cristiani, manifestare Asclepio curando e assistendo le persone malate si interferisce con i progetti e con la volontà del loro Dio che, a seconda del proprio capriccio distribuisce benessere e malattia agli uomini per premiarli o punirli.

Continua a leggere...

 

13 giugno 2024

Riflessione sulle elezioni europee

Passata la sbornia elettorale del "Ho vinto io", i problemi di tutti i paesi europei rimangono.

Continua il genocidio dei palestinesi ad opera degli ebrei e continua la guerra Russia-Ucraina che tende a nascondere le difficoltà di tutta l'Europa.

Continua ad aumentare il lavoro precario e aumentano i licenziamenti nell'industria. Aumentano i fallimenti della rete commerciale e aumenta il peso dell'ideologia mafiosa nelle relazioni fra i cittadini.

Lo sbandamento psicologico, prodotto dai risultati elettorali, costringe le agenzie che controllano davvero la politica europea a ripensare le loro strategie future.

La storia non si ripete, ma gli uomini tendono a scimmiottare l'esperienza che li ha preceduti senza pensare alle conseguenze di tale eperienza.

Bossì chiamò l'adunata all'ampolla del Po' e masse applaudirono al "celodurismo". Berlusconi salì sul predellino dell'auto e masse applaudirono il messia della nuova mafia. Matteo Renzi come un piazzista vendette ideologia nazional-socialista ad una "sinistra" sgomenta e le masse lo applaudirono. Salvini voleva sparare agli immigrati e fu applaudito da un macismo fallimentare. Grillo espose la teologia del "vaffanculismo" e fu applaudito come l'ennesimo messia.

Meloni è diventata il nuovo profeta che incarna il Gesù che viene dalle nuvole con gande potenza per trasformare le montagne in polenta e i mari in tocio mentre con i provvedimenti ruba ai poveri per favorire i ricchi.

L'ideologia del Gesù che arriva come salvatore è quell'ideologia che impedisce alle persone di guardarsi attorno e di cercare soluzioni reali a proplemi economici e sociali reali.

Arrivano, fanno il pieno di illusioni di persone speranzose, alimentano il loro delirio suprematista pensandosi al di sopra e al di là di ogni norma, saccheggiano la società civile per finire, subito dopo, nella polvere quando le illuusioni, di chi li ha votati, si sgonfiano.

Questi politici, nuovi Gesù, pensano solo al saccheggio della società. Come tanti avvoltoi pasteggiano sulle difficoltà sociali.

Vivere in questa società è complesso perché forte è la contraddizioni fra ciò che le persone desiderano e ciò che è possibile fare ed ottenere. Per questo è facile alimentare illusioni dove gli illusi vengono sacrificati per poter avvantaggire chi ha alimentato le illusioni. Chi ha alimentato le illusioni cerca di creare ancora più problemi agli illusi affinché costoro alimentino altre illusioni dentro le quali rimanere prigionieri.

E' il nuovo tipo di schiavismo sociale dove gli uomini votano il Gesù di turno che viene con grande potenza sulle nuvole farneticando "In verità, in veritù vi dico..." e via con le farneticazioni che alimentano speranze illusorie.

 

13 giugno 2024

Leggere i numeri del risultato elettorale

La Meloni può cantare vittoria solo nei confronti della Lega. Alle passate Europee, la Lega + fld avevano oltre il 40%, oggi hanno il 37%. in sostanza, Meloni ha cannibalizzato Salvini mentre FI è salita di un punto.

Questa cannibalizzazione è avvenuta anche a discapito del Movimento 5 Stelle che è passato dal 17% al 10%.

A sinistra il Partito Democratico (usiamo questa classificazione) è aumentato di circa un punto e mezzo nonostante sia stato cannibalizzato sia da Renzi, che si è alleato con la Bonino in funzione anti-PD che da Calenda.

Entrambe le formazioni hanno avuto, chi più e chi meno, il 3,5% di voti facendo disperdere circa il 7% di un elettorato che un tempo affiancava il PD.

Un altro 2,5% è stato disperso dalla lista Santoro in nome della pace.

Inoltre, l'alleanza sinistra-verdi ha raggiunto il 6,6 % e non era presente alle precedenti europee.

Meloni ha vinto rispetto a Salvini, ma la destra, in Italia, ha perso. Soprattutto è scomparsa la destra che compartecipava al Movimento 5stelle che, al momento, nonostante il 10% di consensi appare estremamente marginale. Si reggeva sulla massa di gente, non su un progetto politico. Diminuendo gli elettori, il vuoto politico tende a svelarsi alla percezione delle persone che lo hanno votato.

A me appare chiaro come la parabola discendente della Meloni sia evidente: come per Berlusconi, Bossi, Grillo e Salvini.

 

Pagina specifica del giorno

 

 

12 giugno 2024

Elezioni Europe

Loro non hanno votato, ma se tu puoi votare non lo devi al partito che hai votato, ma a loro.

I risultati elettorali stanno apparendo in tutta la loro evidenza.

Cosa è successo in queste elezioni?

E' successo che l'Europa ha detto ai Partiti politici che Lei non vuole una guerra.

Purtroppo troppe persone che sono arrivate al "potere" con idee contrarie alla guerra hanno ventilato possibilità di guerra contro la Russia.

In particolare la Francia e la Germania sono intervenute pesantemente nella guerra a fianco dell'Ucraina finendo per essere alleati in una guerra che, al di là delle ragioni per la quale è in atto, sta giustificando il genocidio di Palestinesi ad opera degli ebrei.

Uno sterminio favorito dalla Francia e dalla Germania che si sono guardati bene dal condannare l'azione di Israele in nome della legittimità di sterminio quasi fosse un diritto acquisito per lo sterminio degli ebrei messo in atto dalla Germania nazista.

Il voto in Europa, e con esso l'astensionismo, è stato fortemente influenzato di venti di guerra.

La destra populista che ha avuto un certo successo in molti paesi europei è considerata "filo-russa" e, pertanto, contraria allo schierarsi dell'Europa a fianco dell'Ucraina in nome e per conto degli USA.

Macron era deciso a portare la Francia in guerra in Ucraina. La bocciatura del suo operato è stata totale.

Macron è attraversato dallo spirito di emulazione di Napoleone e non si ricorda più che cosa successe allora.

Il partito socialdemocratico tedesco ha scoperto la propria anima nazional-socialista assieme all'Austria allo stesso modo in cui l'Italia ha confermato la sua anima fascista.

La Russia d Putin è una Russia sovranista allo stesso modo dell'Ucraina: due nazismi si stanno facendo la guerra e uno dei due nazismi, per non soccombere all'altro, cerca di coinvolgere l'Europa alimentando in Europa l'ideologia nazista.

Questa è la condizione che hanno dovuto affrontare gli elettori europei. Riuscire a esprimere il loro dissenso senza danneggiare eccessivamente l'Unione Europea.

Questo o quel partito politico può cantare vittoria, ma i cittadini d'Europa si stanno chiedendo se con le loro scelte sono riusciti ad allontanare lo spettro di una guerra o se, al contrario ne hanno accelerato l'ineluttabilità.

Macron ha sciolto le camere, ma non si è dimesso.

Nemmeno il governo tedesco si è dimesso.

I problemi sociali dell'Europa saranno affrontati dalla destra sovranista, cristiana e nazionalista che, ai diritti dei cittadini, sostituirà i diritti di Dio nei confronti dei cittadini. II problemi economici dovranno essere affrontati e non avranno certo ritegno a favorire industriali falliti danneggiando i cittadini.

L'Inghilterra ha insegnato poco ai partiti politici d'Europa. Le guerre o si risolvono con le bombe o si risolvono con il commercio. L'Europa ha già dimostrato di preferire la prima soluzione alla seconda. In questa condizione ai cittadini non resta altro che sottrarsi dal coinvolgimento dei loro stessi Partiti Politici.

 

Pagina specifica del giorno

 

 

11 giugno 2024

Il Giardino delle Esperidi

Tratto da Beppi e il Giardino delle Esperidi

"Pensare alle persone come create da Dio" aggiunge l'anziano alla sinistra di Beppi "rende la scuola uno strumento con cui controllare le persone e non uno strumento che necessita ai cittadini per il loro sviluppo intellettuale e culturale. Quando gli uomini pensano a sé stessi come "creati da Dio" sono convinti che la loro intelligenza e la loro cultura sia un "dono di Dio" e, per sfruttare quel "dono" si fanno "furbi" costringendo altri uomini a non sviluppare la loro cultura e la loro conoscenza: "guarda io che bravo che sono, tu sei stupido!". Questo è l'atteggiamento che hanno nei confronti dei ragazzi. I ragazzi sono stupidi. Non sanno. Loro, al contrario sanno e anziché usare quel poco di conoscenza che hanno per aiutare i ragazzi, preferiscono entrare in concorrenza conflittuale con loro, umiliandoli, per promuovere sé stessi come ente superiore uguale a Dio. C'è un altro modo per pensare la scuola. Un modo che si sta facendo largo nella coscienza delle persone. Un modo che come un Ladone dalle cento teste inizia ad entrare nell'immaginario collettivo di una nazione giovane dai passi incerti."

"In queste generalità rimane a parere mio sufficientemente indicatala possibilità dell'educazione e il valore proprio dell'istruzione come mezzo educativo. Perché istruire non vuol dire ammaestrare teoricamente circa i possibili casi della vita, né comunicare le massime cui le particolari operazioni devano essere in seguito conformate, né tampoco coartare la volontà a divenire docile istrumento di passiva esecuzione, ma invece adoperarsi perché nello svolgimento interiore, che mette capo nella personale autonomia, prevalgano quegli appunto fra gli elementi della vita spirituale, nei quali si prepara il predominio dell'ideale etico. Le operazioni educative sono adunque indirette, in quanto che non si ha in mira di ottenere per mezzo loro il nudo effetto dell'imitazione, ma sì di promuovere i principi interiori della retta scelta e della retta operazione. Attività ordinata, rivolta a produrre attività, ecco il preciso assunto del compito educativo."

Antonio Labriola, Dell'insegnamento della storia, pag. 934 Edizione Bompiani

"La lotta è forte ed atroce." continua l'anziano a sinistra di Beppi "I cattolici temono che una diversa istruzione scolastica faccia perdere i loro fedeli, specialmente i ragazzi che non vengono più indottrinati e costretti a credere nella loro superiorità di razza in quanto cattolici. I cattolici sono convinti che l'imposizione della loro fede passi attraverso l'insegnamento scolastico e prescolastico. Questo lo credono anche chi vorrebbe allontanare i cattolici dall'insegnamento scolastico. In realtà, la fede che porta alla sottomissione viene imposta mediante la percezione, da parte del feto e del neonato, della struttura emotiva della madre e dell'ambiente parentale prima ancora che il bambino impari a parlare. Tuttavia, la chiesa cattolica non vuole perdere il controllo sulla scuola come non vuole perdere il controllo della struttura sanitaria e delle strutture carcerarie che alimentano il loro potere di controllo sulle persone fragili, deboli e facilmente utilizzabili per giustificare il loro potere nella società civile."

 

11 giugno 2024

Delirio di onnipotenza e ideologia dell'indipendenza

C'erano una volta degli Stati Europei.

Questi Stati avevano trasformato il mondo nel loro personale bancomat.

C'era un problema?

Ogni Stato dell'Europa lo faceva risolvere a quella parte di mondo che aveva trasformato in bancomat.

Il Portogallo trasformò in bancomat il Brasile, l'Angola, il Mozambico ecc.

Il Belgio trasformò in bancomat il Congo.

La Spagna l'America Latina.

L'Olanda, l'Indonesia.

L'Inghilterra un numero tale di paesi che sarebbe dura elencarli.

La Francia come l'Inghilterra.

L'Italia l'Etiopia.

Ecc. ecc.

Poi, i bancomat si chiusero.

Questi paesi erano in grande difficoltà. Erano poveri, le loro ricchezze non solo erano state prelevate dagli Stati d'Europa, ma tutt'ora, attraverso le organizzazioni industriali e finanziarie continuavano a mungerli come vacche da latte.

E nacque l'ideologia dell'indipendenza.

Tutti volevano essere indipendenti dall'oppressore finendo, quando è stato loro possibile, col diventare oppressori a loro volta.

Poi i paesi bancomat migliorarono le loro condizioni di vita e gli Stati Europei si ritrovarono con la mentalità di dominatori del mondo, ma con le possibilità economiche di nani in un mondo in cui i paesi bancomat stavano diventando dei giganti finanziari ed economici.

Il resto della storia la lascio scrivere a voi...

 

11 giugno 2024

Vannacci e i gay

Io sospetto di sapere il motivo per cui Vannacci ce l'ha con i gay.

Penso che vorrebbe essere parte di quell'invincibile "Battaglione Sacro" dei Tebani.

Purtroppo per lui è solo parte del sgangherato gruppo del Brancaleone Salvini che è stato mandato a quel paese anche da Bossi che si vergogna della Lega.

 

11 giugno 2024

Elezioni Europee

Dai risultati di queste elezioni Europee possiamo capire molte cose, anche che tipo di futuro avrà l'Europa.

Troppe persone dicono: non c'è un partito che risponda alle mie idee. Allora chiedetevi: c'è un partito così contrario alle vostre idee che valga la pena di votargli contro?

Ragioniamo non solo di votare a favore, ma anche di votare contro.

Troppi partiti politici si sono presentati con uun'ideologia promettendo l'applicazione di quelle idee e, poi, hanno fatto il contrario di quanto gli elettori si aspettavano.

In queste elezoni europee sicuramente saranno poste delle basi per un mondo diverso, ma non necessariamente saranno basi apprezzate dagli stessi elettori che oggi votano.

 

Pagina specifica del giorno

 

 

Per continuare a consultare i post di giugno 2024, clicca qui

 

Per continuare a consultare i post di maggio 2024, clicca qui

Per continuare a consultare i post di aprile 2024, clicca qui

Per continuare a consultare i post di marzo 2024, clicca qui

Per continuare a consultare i post di Febbraio 2024, clicca qui

 

Il significato di alcuni vocaboli.

 

La Federazione Pagana esprime la
Religione Pagana

Una religione si caratterizza per un proprio pensiero religioso che coinvolge l'uomo nelle relazioni con la divinità. Nel caso della Religione Pagana coinvolge l'uomo con gli Dèi.

Una religione deve rispondere a: Che cosa sono gli Dèi? Che cosa è l'uomo? Che cosa e perché delle relazioni fra gli uomini e gli Dèi?

Senza un pensiero religioso, non esiste una religione.

Il pensiero religioso espresso dalla Federazione Pagana

Per avere una panoramica veloce degli arogmenti del sito

Una religione si caratterizza per i propri riti religiosi coerenti con il proprio pensiero religioso. I riti caratterizzano la religione e ne sottolineano gli aspetti ideologici.

Una religione che chiede agli uomini di sottomettersi al suo Dio, manifesta una qualità di riti; una religione che libera l'uomo dalla sottomissione, esprime una diversa qualià di riti religiosi.

I riti religiosi della Religione Pagana

Costruire il pensiero religioso della Religione Pagana è un lavoro immenso. Si è reso necessario aprire altri due siti web pre presentare il lavoro teologico e di filosofia metafisica relativa alla Religione Pagana.

Il sito web di Stregoneria Pagana

Il sito web della Religione Pagana

Entrambi i siti sono estensioni del sito web della Federazione Pagana

Un pagano discute pubblicamente e confronta con altri le proprie idee religiose. Dal 1996 al 2007 attraverso una radio chi pratica Religione Pagana si è misura con i cittadini e, in particolare, con i cristiani.

Dieci anni di dibattiti sulla Religione Pagana

Chi pratica Religione Pagana cerca sempre di conoscere le persone, il mondo e le altre religioni esponendo la propria.

Per questo la Federazione Pagana ha partecipato a vari eventi esponendo il proprio modo di guardare e pensare il mondo.

Le attività pubbliche della Federazione Pagana

La Federazione Pagana si è data uno Statuto Associativo anche se per questioni di "opportunità" ha ritenuto di dover limitare le iscrizioni.

Lo Statuto serve per definire le attivà della Federazione Pagana, gli scopi e gli intenti dei vari membri della Federazione Pagana.

Lo Statuto Associativo della Federazione Pagana

Contattare i membri della Federazione Pagana è facile. Siamo presenti su Facebook dove quotidianamente pubblichiamo le nostre idee religiose.

La Federazione Pagana in Facebook

Alcune particolarità della Federazione Pagana

Articoli di stampa sulla Federazione Pagana

 

 

I riti della Federazione Pagana si celebrano presso il Bosco Sacro in Jesolo - Venezia presso il Bosco Sacro di Jesolo via Ca' Gamba 7^ traversa 3B.

Tutti sono invitati, NULLA DA PAGARE.

 

The Federazione Pagana and the tradition of Pagan Religion

 

     

welcome enter here

Sito di Claudio Simeoni

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell Anticristo

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

 

 

Ultima modifica 12 febbraio 2021

Questo sito non usa cookie. Questo sito non traccia i visitatori. Questo sito non chiede dati personali. Questo sito non tratta denaro.