Francis Bacon (Francesco Bacone)

1561 - 1626

Un filosofo del secolo 1600

1600 - Il papa Paolo V e la reazione cattolica al protestantesimo
Vedi scheda

La storia della Stregoneria dall'800 al 1800
Nona parte - Uno dei filosofi rappresentativi

di Claudio Simeoni

Storia della Stregoneria

 

Francesco Bacone è il caso di un nobile che tratta filosofia e che per questo motivo può cambiare anche le regole del gioco, senza che nulla gli venga di male per il suo pensiero, salvo essere scoperto con la solita mazzetta che nobili e ricchi spesso non disdegnano per i propri servizi.

Perché è importante Francesco Bacone? Perché è uno di quei filosofi capaci, sia per pensiero che per estrazione sociale, di cambiare le regole del gioco.

Egli introduce una logica sperimentale e induttiva nell'analisi dei fatti, in contrapposizione ad una logica aprioristica e deduttiva. Cosa significa questo? Significa che l'idea si forma dall'analisi dei fenomeni che formano il fatto, in contrapposizione all'idea aristotelica in cui le idee si formano nella mente e i fatti confermano le idee. Sia secondo Aristotele che secondo la filosofia cattolica, le idee sono oggetti indipendenti dall'oggettività. Al contrario Bacone afferma che le idee sono indotte dai fatti e che solo l'analisi dei fenomeni può portare alla formazione delle idee.

Sia Aristotele che i cattolici piegano i fatti alle loro idee. Secondo loro era il demonio che, entrando negli Esseri Umani, ne provoca il malessere. Rifiutavano la ricerca di cause in quanto questo avrebbe messo in dubbio l'idea dell'azione malefica del demonio che essi volevano contrabbandare per vera.

I cattolici definivano la realtà per pura fantasia. Così quando i flagellanti che si flagellavano per trentatré giorni e mezzo non ottenevano la fine delle pestilenze (come la loro idea a priori imponeva), certamente gli ebrei avevano avvelenato i pozzi. L'idea a priori doveva essere confermata a qualunque costo.

Con la formulazione baconiana, questa paccottiglia tende a sparire, anche se sarà dura a morire.

Il percorso della formazione della conoscenza descritto da Bacone consiste nel partire dalle sensazioni e dai fatti particolari e da lì prendere la via per quelli generali e complessi. Pertanto Bacone scopre uno dei principi fondamentali del paganesimo: non si trionfa sulla natura se non seguendone e adattandosi alle regole. In altre parole, libertà è ossequio a necessità, dove necessità sono le determinazioni espresse dal divenuto dell'Essere Natura al quale ci adattiamo.

Attraverso la sperimentazione, l'essere umano si fa interprete della natura.

Bacone promuove il metodo d'analisi induttivo contro il sistema deduttivo; io analizzo e attraverso l'analisi formo le mie idee. Questo contro il metodo cristiano e platonico secondo cui l'idea manifestata da una realtà che l'ha predeterminata. Dall'idea deduco la realtà.

Proprio con queste preposizioni, Bacone sgancia l'analisi scientifica dalle idee apriori che ne condizionano lo sviluppo. Egli aggancia lo sviluppo del pensiero scientifico alla ragione sganciandolo dalla teologia. Eppure nel 1633 Galileo verrà processato.

Quanto sarà lunga la strada per liberare gli Esseri Umani dall'orrore cattolico!

Bacone rappresenta un momento importante, non solo per il suo pensiero, ma perché tale pensiero è formulato da qualcuno che occupava cariche elevate all'interno del comando sociale e poteva trasferire il proprio pensiero in leggi e decreti modificando le relazioni all'interno degli Esseri Umani.

1997

 

Diventare uno stregone

 

 

Vai all'indice dei riti della Federazione pagana

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell'Anticristo

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

La Storia della Stregoneria

La storia della Stregoneria non è una storia di uomini o di capi. La storia della Stregoneria è la storia del divenire delle idee, del modo con cui gli uomini guardano al mondo e alla vita sociale. La storia della Stregoneria è la storia della modificazione del presente in cui il cristianesimo ha rinchiuso il divenire dell'umanità.