Capire il significato dei Salmi della Bibbia

 

Salmo N. 4

 

Preghiera del giusto

o

Preghiera della Sera

 

Vai all'indice della presentazione delle parafrasi dei salmi ebrei e cristiani.

 

 

La versione esoterica

del Salmo 4

 

 

 

Quando ti invoco, rispondimi, dio, mio padrone:

di angosce mi hai caricato, di tormenti e aspettative;

pietà di me padrone, ascolta la mia preghiera.

 

Fino a quando, schiavi, sarete duri di cuore?

Perché amate il benessere e la felicità e cercate la libertà?

Sappiate che il dio padrone fa prodigi per il suo schiavo:

il dio padrone mi ascolta quando lo invoco.

 

Tremate schiavi e non ribellatevi.

Nella cella in cui siete incatenati riflettete e placatevi.

Offrite atti di sottomissione e devozione al dio padrone

e confidate nel dio padrone.

 

Molti dicono: “Chi ci farà vedere che la schiavitù è un bene?”.

Risplenda su di noi, o dio padrone, la luce della sottomissione.

Hai messo angoscia nel mio cuore

da quando hai privato le genti del vino e del frumento.

Mi corico sottomesso e subito mi addormento,

tu solo, o mio padrone, con le tue catene sicuro mi fai riposare.

 

 

 

 

La versione essoterica

che nasconde l’aspetto esoterico

del Salmo 4

 

 

 

Quando ti invoco, rispondimi, Dio, mia giustizia:
dalle angosce mi hai liberato;
pietà di me, ascolta la mia preghiera.
 
Fino a quando, o uomini, sarete duri di cuore?
Perché amate cose vane e cercate la menzogna?
Sappiate che il Signore fa prodigi per il suo fedele:
il Signore mi ascolta quando lo invoco.
 
Tremate e non peccate,
sul vostro giaciglio riflettete e placatevi.
Offrite sacrifici di giustizia
e confidate nel Signore.
 
Molti dicono: «Chi ci farà vedere il bene?».
Risplenda su di noi, Signore, la luce del tuo volto.
Hai messo più gioia nel mio cuore
di quando abbondano vino e frumento.
In pace mi corico e subito mi addormento:
tu solo, Signore, al sicuro mi fai riposare.

 

 

 

 

 

 

 

 

La parafrasi permette di comprendere immediatamente il significato esoterico dei salmi, in questo caso il salmo n.4 dal titolo “Preghiera del giusto” o “Preghiera della sera”.

L’esaltazione della sottomissione in contrapposizione alla libertà. La costruzione della dipendenza dell’uomo dal dio padrone che lo separa dalla vita e dalla natura.

22 aprile 2010

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell’Anticristo

P.le Parmesan, 8

30175 – Marghera Venezia

Tel. 3277862784

e-mail claudiosimeoni@libero.it

TORNA ALL'INDICE DEI TESTI SUL MALE!