Capire il significato dei Salmi della Bibbia

 

Salmo N. 8

 

Potenza del nome divino

o

Gloria di dio e dignita’ dell’uomo

 

Vai all'indice della presentazione delle parafrasi dei salmi ebrei e cristiani.

 

 

La versione esoterica

del Salmo 8

 

 

 

O dio, nostro padrone,

quanto è grande il tuo nome su tutta la terra:

sopra i cieli si alza la tua onnipotenza.

Nella bocca dei bimbi e dei lattanti

soddisfi il tuo delirio di onnipotenza.

Affermi il tuo possesso contro i ribelli,

per ridurre al silenzio chiunque cerchi la libertà e un futuro.

 

Se guardo il cielo, lo penso di tua proprietà, o dio padrone,

penso che la lune e le stelle le abbia fissate tu,

penso che l’uomo sia nulla e tu un buon padrone nel ricordarti di lui.

Perché ti interessa tanto appropriati e distruggere il futuro degli uomini?

 

Anche il tuo schiavo si sente onnipotente,

poco inferiore agli Angeli, i guardiani del tuo possesso.

Hai incoronato il tuo  chiavo di gloria e di onore,

hai dato al tuo schiavo potere sulle tue opere.

Gli permetti di schiacciare la Natura,

di stuprare la vita egli Esseri Animali,

di macellare, per divertirsi, le bestie delle campagne;

di macellare gli uccelli del cielo e la vita nel mare.

 

Dio, padrone di uomini ridotti in schiavitù,

quanto è grande il tuo nome su tutta la terra.

 

.

 

 

 

 

 

La versione letterale

che nasconde l’aspetto esoterico

del Salmo 8

 

 

 

O Signore, nostro Dio,
quanto è grande il tuo nome su tutta la terra:
sopra i cieli si innalza la tua magnificenza.
Con la bocca dei bimbi e dei lattanti
affermi la tua potenza contro i tuoi avversari,
per ridurre al silenzio nemici e ribelli.
 
Se guardo il tuo cielo, opera delle tue dita,
la luna e le stelle che tu hai fissate,
che cosa è l'uomo perché te ne ricordi
e il figlio dell'uomo perché te ne curi?
 
Eppure l'hai fatto poco meno degli angeli,
di gloria e di onore lo hai coronato:
gli hai dato potere sulle opere delle tue mani,
tutto hai posto sotto i suoi piedi;
tutti i greggi e gli armenti,
tutte le bestie della campagna;
Gli uccelli del cielo e i pesci del mare,
che percorrono le vie del mare.
 
O Signore, nostro Dio,
quanto è grande il tuo nome su tutta la terra.
 
.

 

 

 

 

 

 

 

 

La parafrasi permette di comprendere immediatamente il significato esoterico dei salmi, in questo caso il salmo n.8 dal titolo “Gloria di dio e dignità dell’uomo”.  Un uomo che ha perso la sua dignità sottratto alla Natura per diventare, nel nome del dio padrone, il suo distruttore.

Nel salmo 8, Potenza del nome di dio, si esalta la sopraffazione e si legittima l’arbitrio e la violenza del più forte nei confronti del più debole.

22 aprile 2010

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell’Anticristo

P.le Parmesan, 8

30175 – Marghera Venezia

Tel. 3277862784

e-mail claudiosimeoni@libero.it

TORNA ALL'INDICE DEI TESTI SUL MALE!