L'Anticristo e la menzogna del dio creatore

Quinta parte del Libro dell'Anticristo

di Claudio Simeoni

5) La menzogna cristiana sulla realtà del dio creatore

La quinta parte del Libro dell'Anticristo è composta di un unico capitolo che doveva rispondere a questa domanda: esiste un dio creatore al'origine dell'universo?

Io sono stato a vedere l'origine dell'universo. Non c'era nessun dio creatore. Non c'era nessuna volontà creatrice.

Non c'era nessun soggetto che riconoscesse sé stesso diverso dal circostante che mettesse in moto le forze che hanno dato vita all'universo come noi oggi lo conosciamo.

Io sono stato ed ho visto!

Dovevo capire se ciò a cui affermo di aver assistito è una "visione" costruita alterando la percezione nel mondo in cui vivo, o se era un'allucinazione indotta da "credenze" o da una "fede" nella non esistenza di un qualche cosa. Il cristiano, quando è in uno stato allucinatorio dovuto a malattie, sostanze stupefacenti, malattia mentale, costruisce delle immagini allucinatorie con gli oggetti della propria fede. Io dovevo capire se la mia "visione" era un effetto della conoscenza o se era un'allucinazione senza fondamento nella realtà.

A questo si risponde solo mediante la cultura. Quali uomini hanno affermato l'esistenza di un dio creatore? Con quali argomenti hanno sostenuto la loro tesi? Tali argomenti sono validi o sono confutabili? La confutazione è in grado di negare l'affermazione?

A quel tempo ritenni che le argomentazioni di Kant nella Critica alla Ragion Pura fossero degne di essere prese in considerazione, considerate e confutate in quanto sufficienti per permettermi di argomentare in maniera sufficiente sul fatto che nessuna volontà ha "creato" il mondo, o ha "agito" per mettere in moto un divenire del mondo in cui viviamo.

a) Riflessioni sul dio creatore maturate dalla lettura della Critica alla ragion Pura di Kant.

Cod. ISBN 9788891170873

Per chi vuole comprarlo in libreria

Le sezioni in cui è diviso
Il Libro dell'Anticristo

Il Vangelo dell'Anticristo

L'Anticristo e la via umana alla salvezza

La ricerca della libertà vi libera dalla verità imposta

La menzogna cristiana sulla realtà del suo dio

L'Anticristo e il mondo che ci circonda

Marghera, 12 giugno 2012

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell’Anticristo

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

Il Libro dell'Anticristo

La voce dell'Anticristo è il canto della cornacchia e dell'upupa. La voce dell'Anticristo è il calore dei raggi del sole. Il gorgoglio dell'acqua che scorre. La voce dell'Anticristo sono i raggi della luna. La voce dell'Anticristo è il canto della Terra. La voce dell'Anticristo sono i funghi e le profonde radici degli alberi. La voce dell'Anticristo è l'uovo che si schiude; l'utero che partorisce; il seme che germoglia. E' una voce che non ascoltiamo come si ascoltano i suoni della Natura, ma scuote le nostre emozioni profonde mettendole in armonia con le emozioni di ogni soggetto del mondo in cui viviamo.