Il Super Io e l'Io Psichistico

L'Anticristo e la salvezza dell'umanità

Il Libro dell'Anticristo

di Claudio Simeoni

Cod. ISBN 9788891170873

Per chi vuole comprarlo in libreria

Il Super Io e l'Io Psichistico
(il mondo come descrizione e come realtà)

Si può considerare un Essere Vivente della Natura come composto da due "metà": una in grado di percepire il mondo descritto dal quotidiano della ragione e l'altra in grado di percepire il mondo reale attraverso la percezione della Noumenia degli elementi.

Quando negli Esseri Umani s'installò la barriera, questi "rifondarono" il mondo, adeguandolo (descrivendolo) ai loro sensi così circoscritti. Per questo motivo gli Esseri Umani passano tre quarti della loro vita ad accordarsi con gli altri Esseri Umani sulle cose, sul loro nome, sul loro aspetto, sul loro colore, sul significato di questo o quel termine, sulla sua derivazione, e così via.

Questo è parte del gioco degli inganni.

Un nome o una parola assumono molti significati e molti valori a seconda dei contesti, di chi lo dice, di quanto è detto o non detto, di ciò che voleva dire chi l'ha pronunciata. Le immagini, a loro volta, assumono valori diversi a seconda degli stati d'animo di chi le percepisce, del contesto in cui vengono inserite, e così via.

L'organizzazione e la descrizione del mondo quotidiano della ragione e il sistema percettivo e descrittivo dello stesso, operata dall'individuo, lo chiameremo Super-Io. Dilatare le capacità della descrizione attraverso l'accumulo d'Energia Vitale porta a saturare la capacità descrittiva dell'individuo, contribuendo ad aprire la via per la percezione del mondo reale o dell'altro mondo. L'altro mondo non è irraggiungibile dalla percezione umana, né è necessario attendere di morire per iniziare a percepirlo: il mondo della ragione è parte di esso. Anche se la sua percezione definitiva, con tutto il proprio essere, avviene con l'abbandono definitivo del corpo, ciò non significa che si tratti di un mondo occulto.

E' là, a disposizione di chiunque lo voglia utilizzare.

Non è lottizzabile.

Esiste un solo modo per accedere a quel mondo: sviluppare il corpo di sogno (il doppio, il corpo luminoso, l'essere d'Energia che ogni individuo ha dentro di sé e che preme per svilupparsi e uscire).

Le cosiddette capacità psichistiche o psichiche sono ancora comprese fra gli elementi del Super-Io, anche se sono il riflesso dello sviluppo del corpo di sogno, ed è il Super-Io, cioè l'azione all'interno del quotidiano della ragione, che attraverso le sue scelte, giorno dopo giorno, può rafforzarle o annichilirle fino a farle rattrappire e sparire.

E' necessario prefiggersi uno scopo nel mondo della ragione, per stimolare il corpo affinché assorba e trasformi l'Energia Vitale, trasformandola in Potere Personale e portandola ad arricchire la Coscienza di Sé, allo scopo di sviluppare il corpo di sogno.

L'Energia Vitale non può essere assorbita e basta.

In questo caso si trasformerebbe in Energia Vitale Stagnante. E' necessario un continuo ricambio d'Energia Vitale, ma favorevole all'accumulo.

Diciamo che un individuo impara ad assorbire, nel corso della propria attività, due parti d'Energia Vitale e a scaricarne una. Scaricherà quella il cui movimento si è rallentato e terrà quella veloce e viva. Quella stagnata verrà lanciata al vento per la riaccelerazione, mentre quella viva entrerà ad alimentare il corpo dell'Essere.

Una volta iniziato, coscientemente, il processo d'accumulazione, questo può interrompersi solo se, una volta raggiunto l'obiettivo che il soggetto si è prefisso nel mondo quotidiano della ragione, questi non lo rinnova o non ne cerca altri.

La rinuncia, nel mondo quotidiano della ragione, corrisponde alla rinuncia ad accumulare Energia Vitale e Potere Personale allo scopo di alimentare e costruire il corpo d'Energia.

Un'altra possibilità d'interruzione del processo d'accumulo è costituita dall'intervento di cause esterne all'individuo, tali da costruire nell'individuo stesso dei blocchi dei Energia Vitale Stagnata.

Anche se questo è difficile che avvenga quando il processo di accumulazione cosciente è iniziato, non è né improbabile né impossibile. Quando l'Energia Vitale inizia ad accumularsi per volere del soggetto inizia, contemporaneamente, lo sviluppo del Potere Personale Voluto, che andrà sommandosi al Potere Personale precedentemente acquisito nel corso della crescita psicofisica del soggetto stesso.

Sarà quel Potere di Essere ad indicargli la via da seguire per svilupparsi, quali sfide accettare e quali rifiutare, quali scopi porsi e quali non porsi e così via.

Chi s'appresta a sviluppare il proprio Potere di Essere sviluppando la Coscienza di Sé può incontrare questi pericoli:

1) Accumulare molta Energia Vitale senza poterla o volerla scaricare.

Il processo d'accumulo tende ad arrestarsi.

Nel mondo della ragione si manifesta con una deformazione della personalità. Questa perde la sicurezza precedentemente manifestata e l'individuo tende a piegarsi su se stesso. Il suo agire viene condizionato dalla paura, via via crescente, fino a trasformarsi, nei casi più gravi, in paranoia.

Non è fragilità emotiva derivante dal peso delle percezioni ricevute dal mondo circostante, ma è fragilità e debolezza nell'agire all'interno del quotidiano della ragione.

La fragilità emotiva altro non è che l'effetto visibile della percezione delle Linee di Tensione ricevute dal mondo circostante. La fragilità della personalità è castrazione del fare.

La fragilità della personalità è mascherata spesso con atteggiamenti violenti ed impositivi; la fragilità emotiva, in quanto predispone il soggetto ad una continua disponibilità in relazione ai bisogni esposti dal mondo del quotidiano della ragione, può essere scambiata per debolezza.

2) Accumulare molta Energia Vitale passando spesso nell'Altro Mondo senza essere perfettamente radicati nel mondo del quotidiano della ragione.

L'Essere Umano rischia di perdersi.

Questa è una forma di schizofrenia. Accade quando un individuo è in grado di accumulare grandi quantità d'Energia Vitale, ma ha subito condizioni costrittive dal mondo del quotidiano della ragione (umiliazioni, insulti, limitazioni del movimento sia fisico che intellettuale) da preferire il perdersi e il lasciarsi andare alle sensazioni dell'Altro Mondo piuttosto che affrontare le contraddizioni del quotidiano della ragione.

3) Essere attaccati ed annientati fisicamente dal mondo dei cristiani o, più in generale, dei deisti e di chi desidera distruggere il pianeta.

L'attacco può essere diretto o subdolo; comunque quasi sempre si tratta di costrizione fisica attraverso il ricatto nella soddisfazione dei bisogni.

4) Subire un attacco sul corpo d'Energia in formazione. Questo attacco viene subito da quei ricercatori circondati da un sistema retto e dominato da soggetti a forte quantità d'Energia Vitale Stagnata (in particolare accade ai fanciulli e ai fanciulli che stanno preparandosi ad entrare nel terzo livello di sviluppo della Specie Umana).

Sono attacchi occultati al mondo del quotidiano della ragione, normalmente non si avvertono neppure, in quanto agiscono quasi esclusivamente sul campo energetico degli individui.

Gli effetti si sentono, spesso, solo in tarda età quando spesso è troppo tardi per ovviarvi.

Un caso comune si verifica abitando vicino a centrali molto sicure per la produzione d'energia nucleare. La radioattività, anche se in forma molto leggera, è in grado di rallentare e deviare i flussi dell'Energia Vitale all'interno del corpo degli individui. Sommando questo alle costrizioni nel quotidiano all'interno del Sistema Sociale, i danni sulla formazione del corpo d'energia diventano ingenti. Il corpo d'energia spesso muore prima del corpo fisico.

5) Arrivare nell'Altro Mondo senza praticare questo fino in fondo o vivendo il quotidiano della ragione in modo superficiale.

Se non si assume un corretto atteggiamento relativo allo sviluppo della Coscienza di Sé lungo la via del Se nel quotidiano della ragione, sarà molto difficile arrivare nell'Altro Mondo. Anche se si è individui ad Energia Vitale libera, non si possiede la "pratica" per accumulare ed indirizzare il Potere Personale acquisito. L'attenzione non ha sufficiente esperienza, né potere, per permettere d'affrontare quel mondo.

Avventurandovisi, per cause particolari e in situazioni occasionali, si sarà comunque nudi, esposti ad attacchi di cui non si conosce la provenienza né il modo con cui pararli o evitarli.

In ogni mondo costruito dai vari gradi di sviluppo della percezione si esiste solo per sfida! La vita non è dolore: la vita è sfida! Sfida contro le costrizioni imposte.

Non sapere come comportarsi per parare un attacco significa che la mente lo trasforma in un fantasma, descrivendolo con quanto conosce per poterlo inserire nel mondo del quotidiano della ragione.

Questo fu il motivo per il quale un certo Gesù descrisse uno spirito, miserabile succhiatore d'Energia Vitale Stagnata, come il dio creatore suo padre. Sigh!

I mezzi, i modi, la via per lo sviluppo della Coscienza di Sé lungo la via del Se, l'accumulazione cosciente d'Energia Vitale, l'Altro Mondo e lo sviluppo della percezione nonché l'uso dell'attenzione verranno chiamati Io-psichistico.

Chi va alla caccia di quel mondo, oppure chi, per vivere nel mondo del quotidiano della ragione, userà gli elementi caratteristici atti a sviluppare la Coscienza di Sé lungo la via del Se, si chiamerà Psichista.

Seconda parte de “Il Libro dell'Anticristo” capitolo sesto: SUPER-IO ED IO-PSICHISTICO!

NOTA: questo capitolo rompe con la fissità del cristianesimo. Il mondo non è ciò che appare e nemmeno ciò che io credo esso sia. Il mondo necessita di essere penetrato, svelato, con un'incessante attività di modificazione della capacità del soggetto di percepire il mondo in cui vive. Il mondo non è parola, il mondo è azione, l'azione con cui si presenta.

Vai indice de
La salvezza dell'Anticristo

Non aspettatevi dal Libro dell'Anticristo
un'opera letteraria, un disegno, un ricamo.
Il cambiamento del modo di guardare il mondo
è un'insurrezione emotiva, una violenza,
con cui l'attenzione dell'individuo modifica
la sua descrizione del mondo.
Tale cambiamento non avviene nell'uomo
con atteggiamenti eleganti, con dolcezza,
gentilezza, cortesia, riguardo e magnanimità.
Avviene perché l'individuo se lo impone come propria necessità.
Il Libro dell'Anticristo fornisce gli strumenti
che consentono all'uomo di guardare al futuro,
anche quando questi strumenti possono risultare mal esposti!

Vai all'indice del
Libro dell'Anticristo

Formattazione attuale fatta il

Marghera, 10 aprile 2014

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell'Anticristo

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

Il Libro dell'Anticristo

Il Libro dell'Anticristo, fu scritto nel 1985. Quella versione è stata modificata fino al 1990. Il Libro dell'Anticristo è stato messo in web abbastanza presto, e ha subito formattazioni di pagina diverse a seconda di come i siti presentavano le pagine web. La versione che presento è la versione originale del Libro dell'Anticristo nella copia che per un anno è stata depositata in Siae come Opera prima. L'aver scoperto che il Libro dell'Anticristo, che apre con la visione del divenuto dell'Universo, altro non fa che risolvere il paradosso di Hegel che fa coincidere l'Essere col Nulla, nella previsione di affrontare questo argomento nella Teoria della Filosofia Aperta, mi ha indotto oggi 09 aprile 2014 a rifare la formattazione dell'intero libro.