Introduzione alla religione di Roma Antica

Il sentiero d'Oro della Religione Romana

Claudio Simeoni

Le immagini della Religione di Roma Antica
Il Sentiero d'Oro

Mentre praticavo Stregoneria, agli inizi degli anni '80, per me era abituale scorgere un grande reticolato di luce che legava tutti gli Esseri che mi circondavano.

Si trattava di una visione soggettiva della realtà circostante che fece maturare l'idea come tutti i viventi della Natura e dell'Universo fossero legati fra loro da linee di forza.

Chiamai questo reticolato Linee di Tensione.

Poi, un giorno, scopri che queste Linee di Tensione non erano mute. Erano intelligenti, manifestavano volontà, esprimevano scopi e intenti e la loro energia era sostanza.

Così scoprii il Paganesimo come Religione. Fu proprio la Religione Popolare dell'Antica Roma che mi permise di dare a quelle Linee di Tensione un nome e una forma.

Nel descrivere il senso di quelle Linee di Tensione io mi sono appropriato di una forma della Religione di Roma Antica. Una forma che può non essere condivisa, ma che rispondeva alle mie esigenze di comprensione dell'infinito intreccio delle divinità a fondamento della vita.

Alcune immagini sono usate in maniera inappropriata, ad esempio Mefite. Mefite non viene considerata come la Grande Dea dei Sanniti, ma come acquisita nella tradizione tarda di Roma. Alcuni riferimenti culturali lasciano molto a desiderare e, inoltre, viene presa in considerazione una Religione Romana che appartiene più alle religioni Italiche del Centro Italia che a Roma.

Queste visioni rappresentano un momento fondamentale per comprendere gli DEI e le Antiche Religioni.

Queste visioni rappresentano un momento fondamentale per costruire la Religione Pagana Politeista che i cristiani non solo hanno annientato nei vari popoli, ma hanno vilipeso e offeso tentando di far passare i Popoli Antichi per sciocchi e superstiziosi mettendo, con la loro croce, un tappo di morte sopra il sentimento religioso umano.

Dalla visione delle religione di Roma Antica viene composta una DEVOTIO, un'invocazione, che rivela l'intento di chi la esprime e che caratterizza la religione Pagana Politeista attuale: IL SENTIERO D'ORO.

Le immagini della religione di Roma Antica, come trattate ne Il Sentiero d'Oro, vanno considerate in funzione del futuro della Religione Pagana Politeista, non come un puro esercizio di ricerca archeologico-culturale.

Per comprendere la natura degli Dèi dal punto di vista del Paganesimo Politeista sono sufficienti alcune osservazioni:

Discorso sugli Dèi della Religione di Roma Antica.

La grande difficoltà per comprendere la Natura degli Dèi nelle religioni antiche si ha in un ambiente cristiano. L'educazione cristiana immagina il suo dio personale. Un dio che provvede personalmente al fedele rispondendo alla sua devozione. Questa visione cristiana non appartiene alle Antiche Religioni. Semmai alla superstizione nell'ambito delle Antiche Religioni. L'educazione cristiana impedisce alle persone di uscire dall'idea del dio inteso come "essere superiore". Di fatto, impedisce alle persone di scorgere gli Dèi come attori del mondo in cui viviamo, fuori e dentro di noi. L'educazione cristiana impedisce alle persone di considerare le proprie azioni come manifestazione degli Dèi dentro di noi che rispondono a sollecitazioni degli stessi Dèi fuori di noi. L'educazione cristiana separa le persone dalla realtà divina che le ha prodotte e che dovrebbe, una volta vissuta, condurle nel divenire dell'infinito.

Questo è l'elenco delle pagine che formano Il Sentiero d'Oro

 

Pagina tradotta in lingua Portoghese.

Tradução para o português Introdução à Religião da Antiga Roma

 

 

Premessa

Tradução para o português Premissa as ideias sobre Deuses na Religião da Antiga Roma

Prime considerazioni

Tradução para o português Os modelos de pensamento para analisar a religião da Antiga Roma

Terminius

Tradução para o português Terminius, Término, o Os Deuses na Religião Romana

Silvano

Tradução para o português Silvano, o bosque, os Deuses na Religião Romana

Fauno

Tradução para o português Fauno as espéces animais da Natureza, os Deuses na Religião Romana

Fauna

Tradução para o português Fauna, o feminino das espécies animais da natureza; os Deuses na Religião Romana

Fato

Tradução para o português Fato, o Destino, os Deuses na Religião Romana

Vacuna

Tradução para o português Vacuna, felicidade de existir, os Deuses na Religião Romana

Valeria

Tradução para o português Valeria Luperca, resolver os Problemas, os Deuses na Religião Romana

Veiove

Tradução para o português Veiove o desconhecido, os Deuses na Religião Romana

Venere

Tradução para o português Vênus, o venerar, os Deuses na Religião Romana

Vertunno

Tradução para o português Vertunno o mudança, os Deuses na Religião Romana

Vesta

Tradução para o português Vesta o fogo perene, os Deuses na Religião Romana

Volturno

Tradução para o português Volturno a água que escorre, os Deuses na Religião Romana

Virbio

Vulcano

Tradução para o português Vulcano, o fogo que destrói ou liberta, os Deuses na Religião Romana

Giove

Tradução para o português Júpiter a atmosfera como Consciência, os Deuses na Religião Romana

Giunone

Tradução para o português Juno nascimento como consciência e vontade, os Deuses na Religião Romana

Giano

Tradução para o português Jano como passado, presente e futuro, os Deuses na Religião Romana

Fons

Tradução para o português Fons, a fonte da vida, os Deuses na Religião Romana

Diana

Tradução para o português Diana é o princípio feminino da vida, os Deuses na Religião Romana

Minerva

Tradução para o português Minerva é o saber da razão, os Deuses na Religião Romana

Quirino

Tradução para o português Quirino, a cidade como deus na Religião Romana

Marte

Liber Pater - Bacco

Mani

Nettuno

Saturno

Cerere

Flora

Anna Perenna

Bellona

Bona Dea

Caca

Camene

Carna

Conso

Febbre

FEBRUO

FURRINA

GENIO

GIOVENTU'

GIUSTIZIA

GIUTURNA E FERENTINA

FEDE

FERONIA

FORNACE

FORS E FORTUNA

FURIE

INCUBI

LARA

LEMURI

LIBERTA'

LIBITINA

LUA

LUNA

MAIA

MAMURIO

MATER MATUTA

MEFITE

MERCURIO

MONETA

MORTE

NECESSITA'

NERIO

NIXE

OLO

OPI

ONORE

ORCO

PACE

PALE

PARCHE

PIETA'

PILUNNO

PISTORE

PLUTONE

POMONA

PORTUNNO

PROSERPINA

ROBIGO

SALACIA E VENILIA

SALUTE

SEMO SANCO

SOLE

SORANO

STRIGI

SUMMANO

TELLUS

 

I LIBRI SIBILLINI

CHI PARLA DELLA RELIGIONE ROMANA

IL CONCETTO DI PROVVIDENZA

Nota: I nomi degli Dèi scritti in minuscolo sono quelli che ho revisionato per la pubblicazione.

 

Le congregazioni della Religione di Roma Antica

 

Gli Auguri

I Libri Sibillini

I Feziali

I Salii

Fratelli Arvale

Collegio dei Pontefici

Luperci

Vestali

 

DEVOTIO: IL SENTIERO D'ORO

 

Marghera, 08 ottobre 2006

 

Volendo presentare in internet il Sentiero d'oro in una migliore veste grafica e non volendo allo stesso tempo cambiare i testi perché quei testi, anche se spesso non corretti dal punto di vista culturale, sono una descrizione fatta allora delle mie prime visioni degli Dèi, ho deciso che le modifiche culturali o storiche che farò alle pagine saranno un'aggiunta alla pagina di allora. Dopo 23 anni dalla scrittura del Sentiero d'oro, anch'io sono molto cambiato e quanto allora mi illuminava sul mondo, oggi è acquisito, sedimentato e in continua attesa di sempre nuove illuminazioni che modifichino ulteriormente la percezione del mondo e della vita. Dal momento che lo sviluppo della conoscenza soggettiva, nella Religione Pagana, è un percorso, un sentiero di trasformazione soggettiva è bene conoscere da dove si è partiti, quali visioni del mondo si avevano e come si sono trasformate nel corso della vita.

Marghera 04 febbraio 2015

Indice generale

La vita, rappresentata da Giunone in Piazza delle Erbe a Verona

 

Il suicidio della vita rappresentata da Giulietta a Verona

 

La Religione Pagana esalta la vita trionfando nella morte.

Il cristianesimo esalta la morte, il dolore, la crocifissione e il suicidio

 

Per questo i cristiani disperati hanno un padrone che promette loro la resurrezione nella carne.

Home Page

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell'Anticristo

Membro fondatore
della Federazione Pagana

Piaz.le Parmesan, 8

30175 Marghera - Venezia

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

I Romani erano costruttori di Ponti

Ponti che univano gli Dèi agli uomini e gli uomini agli Dèi

La Religione di Roma Antica

La religione di Roma Antica era caratterizzata da due elementi fondamentali. Primo: era una religione fatta dall'uomo che abita il mondo fatto da Dèi con cui intratteneva relazioni reciproche per un interesse comune. Secondo: la Religione di Roma Antica era una religione della trasformazione, del tempo, dell'azione, del contratto fra soggetti che agiscono. Queste sono condizioni che la filosofia stoica e platonica non hanno mai compreso e la loro azione ha appiattito, fino ad oggi, l'interpretazione dell'Antica Religione di Roma ai modelli statici del platonismo e neoplatonismo prima e del cristianesimo, poi. Riprendere la tradizione religiosa dell'Antica Roma, di Numa, significa uscire dai modelli cristiani, neoplatonici e stoici per riprendere l'idea del tempo e della trasformazione in un mondo che si trasforma.